Dott. Giuseppe Esposito Psicologo e Psicoterapeuta

LA PSICOLOGIA

La Psicologia è lo studio scientifico del comportamento degli individui e dei loro processi mentali, nelle loro componenti consce e inconsce. Tale studio riguarda quindi i processi intrapsichici dell'individuo, il comportamento umano individuale e gruppale, ed i rapporti tra il soggetto e l'ambiente. (APA - American Psychological Association).

Cenni di storia della Psicologia

(per approfondimenti si veda la sezione Siti Internet Utili)

Il padre fondatore della psicologia scientifica è ritenuto il tedesco Wilhelm Wundt (1832-1920). Il suo merito è di aver costituito la psicologia come scienza indipendente (Legrenzi, 1982). Nel 1879 fondò a Lipsia (Sassonia - Germania) il primo laboratorio di psicologia. Ricordiamo però che la psicologia ha origini antiche che affondano nel pensiero greco, nel Medioevo e Rinascimento, con l'empirismo e l'associazionismo filosofico e poi Kant, Herbart e Fechner.

In Italia

Indagini storiche approfondite (Dazzi, 1981) hanno consentito di riconoscere al palermitano Gabriele Buccola (1852-1885) il primo rappresentate di spicco della psicologia scientifica italiana.

Una disciplina composita

La psicologia è una disciplina composita; i suoi metodi di ricerca sono sperimentali (di laboratorio o sul campo), etnograficamente orientati (ad esempio: alcuni approcci della psicologia culturale); hanno una dimensione individuale (ad esempio: studi di psicofisica, psicoterapia individuale, ecc.) oppure una maggiore attenzione all'aspetto sociale e di gruppo (ad esempio: lo studio delle dinamiche psicologiche nelle organizzazioni, la psicologia del lavoro, ecc.). Queste diversità di approccio hanno prodotto diverse sottodiscipline psicologiche, con differenti matrici epistemologico-culturali di riferimento. Inoltre la psicologia dialoga e si integra fattivamente, in una ottica di complessità, con i contributi di molte scienze pur tenendo salde quelle metodologie di ricerca e di intervento che la caratterizzano; parliamo di discipline dell'area medica, antropologica, sociologica, filosofica, giuridica, fisica, biologica.

E' chiaro quindi che la psicologia si differenzia dalla psichiatria: quest'ultima afferisce all'area medica (una disciplina medica), focalizzata sull'intervento in merito ai disturbi psicopatologici, anche mediante l'uso di psicofarmaci.

 

La tabella sotto può rendere l'idea dei campi di intervento e ricerca della psicologia.

Branche prevalentemente

teoriche e di ricerca

Branche prevalentemente 

terapeutiche e di intervento

Comportamentismo
Cognitivismo
Costruttivismo
Neuropsicologia
Psicologia clinica
Psicologia Dinamica
Psicoanalisi
Psicologia analitica
Psicosintesi
Psicologia individuale
Psicologia culturale
Psicologia del lavoro
Psicologia della formazione
Psicologia dell'orientamento
Psicologia delle organizzazioni
Psicologia dello sport
Psicologia della religione
Psicologia dello sviluppo
Psicologia animale comparata
Psicologia della salute
Psicologia fisiologica
Psicologia generale
Psicologia positiva
Psicologia sociale
Psicologia ambientale
Psicologia dei gruppi
Psicologia sperimentale
Psicologia transpersonale
Psicologia umanistica
Psicometria
Test di personalità

Automotivazione
Ipnoterapia
Psicoanalisi
Psicodiagnostica
Psicodramma
Psicologia clinica
Psicologia dello sport
Psicologia di comunità
Psicologia Giuridica
Psicologia Scolastica
Psicotecnica
Psicoterapia
Psicoterapie corporee
Psicoterapia della Gestalt
Psicologia dell'emergenza
Psicosomatica
Riabilitazione neuropsicologica
Terapia familiare
Terapia breve strategica
Terapia cognitiva
Terapia cognitivo-comportamentale
Terapia comportamentale
Terapia di gruppo