Dott. Giuseppe Esposito Psicologo e Psicoterapeuta

Disturbi della personalità

Condividi su: Facebook Twitter

Definizione di Personalità

Un'organizzazione di modi di essere, di conoscere e di agire, che assicura unità, coerenza, continuità, stabilità e progettualità alle relazioni dell'individuo con il mondo[...] Si ha motivo di ritenere che la personalità sia una costruzione che si compie nel corso dello sviluppo individuale attraverso i continui scambi  che si realizzano tra l'organismo e l'ambiente (da Caprara e Pastorelli, 1997).

 

Il Disturbo di Personalità

Le persone che hanno un disturbo di Personalità seguono un modello di rappresentazione mentale, di comportamento e di esperienza interiore che devìa marcatamente rispetto alle aspettative della cultura di appartenenza. Tale modello è inflessibile e pervasivo. Determina un disagio clinicamente significativo, compromette il funzionamento sociale, lavorativo e altre aree di vita. E' un disturbo rigido su cui si radica la personalità dell'individuo, la sua organizzazione mentale e il suo equilibrio (da Falabella, 2002). (si veda tabella sotto). Tale modello si manifesta nelle aree della Cognitività (modi di percepire e interpretare se stessi, gli altri, gli avvenimenti), Affettività (varietà, intensità, labilità, adeguatezza risposta emotiva), Funzionamento InterpersonaleControllo degli impulsi.

La diagnosi di disturbo di personalità si basa sul funzionamento a lungo termine della persona, aldilà degli eventuali eventi stressannti specifici, al di là dei vari sintomi, al di là dei periodi più o meno lunghi di difficoltà o di crisi (Sanavio & Cornoldi, 2002).

 

PRINCIPALI DISTURBI DI PERSONALITA'

GRUPPO DISTURBO ALCUNE CARATTERISTICHE
A Paranoide Presentano atteggiamenti eccentrici o comunque fuori dal comune.
A Schizoide Presentano atteggiamenti eccentrici o comunque fuori dal comune.
A Schizotipico Presentano atteggiamenti eccentrici o comunque fuori dal comune.
B Antisociale Spesso appaiono imprevedibili, inaffidabili, impulsivi.
B Borderline Spesso appaiono imprevedibili, inaffidabili, impulsivi.
B Istrionico Spesso appaiono imprevedibili, inaffidabili, impulsivi.
B Narcisistico Spesso appaiono imprevedibili, inaffidabili, impulsivi.
C Evitante Appiono spesso paurosi.
C Dipendente Appiono spesso paurosi.
C Ossessivo- Compulsivo Appiono spesso paurosi.

(Fonti: adattato da DSM IV - TR; Falabella, 2002; Lingiardi, 2004; Sanavio & Cornoldi, 2001).