Dott. Giuseppe Esposito Psicologo e Psicoterapeuta

Attacchi di panico

Definizione

E' una condizione parossistica (reazione emotiva esasperata e senza controllo) in cui improvvisamente, e in assenza di stimoli  stressanti obiettivi, l'individuo sperimenta una condizione intensa di ansia accompagnata da una serie di sintomi somatici e psichici. Dall'inizio raggiunge il picco nel giro di 10 minuti.

I sintomi psichici

I sintomi psichici possono essere: derealizzazione*, depersonalizzazione*, paura di perdere il controllo e di impazzire.

I Principali sintomi (si veda tabella sotto)

Almeno 4 dei seguenti  sintomi improvvisi che raggiungono il picco entro 10 minuti
Palpitazioni, Cradiopalmo o tachicardia.
Sudorazione.
Tremori fini o a grandi scosse.
Dispnea o sensazione di soffocamento.
Sensazione di asfissia.
Dolore o fastidio al petto.
Nausea o disturbi addominali.
Sensazione di sbandamento, instabilità, testa leggera o svenimento.
Sensazione che la realtà circostante sia estranea o lontana (derealizzazione) oppure sensazione di essere distaccati da se stessi (depersonalizzazione).
Paura di perdere il controllo o di impazzire.
Paura di morire.
Sensazione di formicolio o torpore alle mani, braccia o gambe (parestesie).
Brividi o vampate di calore.