Dott. Giuseppe Esposito Psicologo e Psicoterapeuta

Distimico

Caratteristiche

La parola deriva dal greco dýsthymos che significa "avvilito". La presenza di un umore depresso quasi ogni giorno per almeno due anni (1 anno per bambini e adolescenti), accompagnato da altri sintomi depressivi. Per fare la diagnosi di Distimia è sufficiente la presenza di tre sintomi (per la Depressione Maggiore cinque), di cui uno deve essere necessariamente l'umore depresso.

Il disturbo Distimico non è una forma attenuata del Disturbo Maggiore (come la denominazione "Maggiore" del disturbo depressivo potrebbe indurre a pensare), ma una entità nosografica ben distinta (Manfredonia & Gazzillo, 2004). La distimia ha una durata molto lunga (almeno due anni), risponde meno ai trattamenti farmacologici e ha maggiore aggressività implicita. La popolazione italiana è calcolata intorno al 3% (dati 2004). Si presenta maggiormente nelle donne.

SINTOMI NOTE
A Umore cronicamente depresso, per la maggior parte del giorno, quasi tutti i giorni. Le persone si descrivono tristi o "giù di corda". Nei bambini l'umore può essere irritabile, non depresso.
B

Durante i periodi di umore depresso sono presenti almeno due dei seguenti sintomi:

  1. iporessia (scarso appetito) o iperfagia (aumento smodato dell'ingestione alimentare);
  2. insònnia o ipersònnia;
  3. ridotta energia o affaticabilità (astenia);
  4. bassa autostima;
  5. difficoltà di concentrazione o difficoltà nel prendere decisioni;
  6. sentimenti di disperazione. I soggetti possono riferire un calo di interessi, sono autocritici e spesso si descrivono come poco interessanti o incapaci.
C Durante un periodo di due anni (1 anno per bambini e adolescenti), gli intervalli liberi da sintomi non durano più di due mesi.
D Durante i primi due anni non è stato presente un Episodio depressivo Maggiore.
E Non è mai presente un episodio Maniacale, Misto o Ipomaniacale e non sono soddisfatti i Criteri per un disturbo Ciclotimico.

Nell'episodio Maniacale l'umore è anormalmente e persistentemente elevato, espansivo o irritabile per almeno una settimana (es. autostima elevata, poco bisogno di sonno, maggiore loquacità, distraibilità, aumento attività finalizzate).

L'episodio Ipomaniacale ha gli stessi sintomi ma dura almeno 4 giorni.

F I sintomi causano disagio clinicamente significativo o compromissione del funzionamento sociale, lavorativo o di altre aree importanti.

(Fonti: DSM-IV TR e Lingiardi, 2004)

Alcune differenze tra Distimia e Disturbo depressivo maggiore (DDM): il DDM è costituito da due o più episodi depressivi maggiori che possono non alterare il funzionamento abituale dell'individuo, mentre il disturbo distimico è cronico ma nei sintomi meno grave.