Dott. Giuseppe Esposito Psicologo e Psicoterapeuta

Motivazione e apprendimento

Non vi è apprendimento senza motivazione, quantomeno un apprendimento esplicito. La motivazione può partire dal soggetto per il piacere intrinseco di imparare (motivazione intrinseca), al fatto che il compito è sfidante per il soggetto; la motivazione può essere estrinseca cioè legata ad un vantaggio che il soggetto può ottenere portando a compimento un compito di apprendimento. Naturalemnet alla motivazione concorrono fattori di contesto, obiettivi di sviluppo, livelli di autostima e autoefficacia individuali relativi il compito specifico.

E' importante focalizzare l'attenzione sulla motivazione poichè proprio lavorando sul tipo e il livello di motivazione è possibile promuovere l'impegno collegato al compito, l'assiduità nel lavoro e lo sforzo per l'apprendimento, l'impegno e la capacità di sopportare le frustrazioni durante il percorso  apprenditivo.